10% di sconto su tutte le Gift-Card

Esperienze in Friuli Venezia Giulia

Il nord Italia è talmente ricco di sfaccettature da essere in grado di sorprendere in qualunque occasione: tra montagne innevate, laghi, boschi e paesaggi straordinari, ogni regione si rivela la meta ideale per dedicare qualche giorno a relax e divertimento.

Il Friuli Venezia Giulia ne è un esempio perfetto: la varietà del suo territorio, il patrimonio artistico e paesaggistico che custodisce al suo interno e la vasta gamma di attrazioni che propone ai visitatori permettono di scoprire e assaporare anche l’angolo più nascosto. E grazie alle nostre esperienze in Friuli Venezia Giulia avrai modo, in compagnia di un esperto Cicero, di lanciarti in avventure adrenaliniche, passare momenti rilassanti e/o romantici e di divertirti insieme a tutta la tua famiglia!

Categoria esperienze
Prezzo
Prezzo - cursore
85205
Numero di persone max
Numero di persone max - cursore
415
Durata in ore
Durata in ore - cursore
35

Visualizzazione di tutti i 6 risultati

Le recensioni dei clienti

5/5
Esperienza positiva, organizzata molto bene. Giornata piacevole passata con persone solari e simpatiche. Complimenti a tutti. Bravi.
Mario Z.
5/5
Posso solo dire che è stata una giornata indimenticabile da ripetere appena possibile grazie mille a tutti voi
Elisa M.
5/5
Tutto curato nei minimi particolari, con lo staff sempre pronto a rispondere a qualsiasi tipo di richiesta. Grazie mille
Marco A.

Possiamo Aiutarti?

Contattaci, siamo sempre disponibili per qualsiasi dubbio o informazione!

Friuli Venezia Giulia... in pillole

Alla scoperta del Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia rientra tra quelle zone d’Italia che, pur non rientrando tra i classici itinerari di viaggio, è una vera e propria perla di rara bellezza; è ricca di monumenti ed edifici di importanza storica, di paesaggi montuosi inesplorati, di spiagge impensabili e di culture diverse perfettamente amalgamate tra loro.

Un viaggio in Friuli Venezia Giulia, posta al confine con Austria e Slovenia, può soddisfare le esigenze di tutti, offrendo proposte diverse e attività da svolgere tra natura, mare, città e borghi antichi. I suoi panorami mozzafiato sono perfetti per chi ricerca esperienze di coppia ricche di romanticismo.

Cosa vedere in Friuli Venezia Giulia: le attrazioni principali

Il Friuli Venezia Giulia presenta un gran numero di punti interessanti da dover segnare sulla propria mappa di viaggio, a partire indubbiamente da Piazza Unità d’Italia a Trieste: si tratta della piazza più grande d’Europa, si affaccia sul mare ed è dominata dalla Fontana dei Quattro Continenti. Una volta lì, è possibile ammirare anche la Prefettura, Palazzo Stratti, Palazzo Modello, il Municipio con la Torre Municipale, Palazzo Pitteri, Palazzo Vanoli e Palazzo del Lloyd.

Sempre a Trieste si trova il Castello di Miramare, risalente all’Ottocento e circondato da un meraviglioso parco ricco di rare essenze botaniche.

Gli amanti dei record apprezzeranno una visita alla Grotta Gigante che, nel 1995, è stata inserita nel Libro dei Guinness: con 107 metri di altezza, 280 di lunghezza e 65 di larghezza, potrebbe contenere la Basilica di San Pietro!

Per gli ambientalisti e per gli amici della natura, ecco la Riserva Naturale della Val Rosandra, a San Dorligo della Valle, dove il Torrente Rosandra ha scavato un canyon davvero scenografico, dotato anche di una meravigliosa cascata.

Coloro che, invece, desiderano andare in giro per musei e assaporare un po’ più a fondo la storia e le radici del territorio, due proposte si rivelano sicuramente allettanti:

  • il Parco Tematico della Grande Guerra di Monfalcone, a Gorizia, che permette di scoprire i campi di battaglia dell’epoca;
  • il Museo delle Arti Popolari Michele Gortani, a Tolmezzo, uno dei centri etnografici più importanti d’Europa. Al suo interno è custodita una ricca collezione di strumenti musicali, oltre che una sezione interamente dedicata alla religiosità popolare.

Infine, è consigliato fare un salto anche al Santuario del Monte Lussari, vicino Tarvisio, dato che si tratta di uno dei simboli del Friuli Venezia Giulia. Si può raggiungere a piedi percorrendo il Sentiero del Pellegrino, oppure salendo a bordo della telecabina con partenza da Camporosso.

Cosa fare in Friuli Venezia Giulia: le attività da non perdere

L’esperienza di vita da compiere in Friuli Venezia Giulia non può non partire con una visita a Grado e alla vicina Laguna di Marano, un piccolo borgo di pescatori che si trova su un’isola posta tra mare e laguna. Il consiglio? Raggiungerlo categoricamente in bici!

E sempre in bici ma, volendo, anche a piedi, è consigliato passeggiare tra i vari sentieri del Carso, un territorio naturalisticamente prezioso e affascinante, ricco di grotte, valli e corsi ipogei che, nel corso del tempo, hanno dato vita a un vero e proprio paradiso naturale. La passeggiata può continuare anche nel cuore delle Dolomiti Friulane tra guglie, forcelle e campanili di roccia.

Chi ha detto che in Friuli Venezia Giulia non si possa fare il bagno e abbronzarsi? Una lingua di spiaggia dorata lunga ben 8 chilometri caratterizza Lignano Sabbiadoro, che comprende Sabbiadoro, Pineta e Riviera e si rivela da sempre una delle località balneari locali più rinomate. Un’altra meta marina è sicuramente Grado, ma anche la Spiaggia di Marina Julia – Monfalcone non scherza!

Una regione come quella del Friuli Venezia Giulia, poi, si presta come meta ideale per gli amanti dello sci e delle escursioni in alta montagna: Piancavallo, Forni di Sopra, Sappada, Sauris, Ravascletto Zoncolan, Tarvisio e Sella Nevea sono indubbiamente le località più note del posto, dotate di impianti e piste da sci moderni e sicuri. Ma non solo, perché è possibile sciare e respirare ad alta quota anche sulle Dolomiti Friulane e sul Carso, così come sul Monte Coglians, a Udine: i suoi 2780 metri di altezza sono un sogno per tutti gli appassionati di trekking!

Cosa visitare in Friuli Venezia Giulia: i posti più belli

Dove si va, una volta giunti in Friuli Venezia Giulia? La risposta è semplice: c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Trieste è al primo posto: patria di Italo Svevo e Umberto Saba, ex porto di riferimento prima dell’Impero Austro-Ungarico e poi delle principali città commerciali sparse tra Mediterraneo, Oriente e centro Europa, oggi è un tripudio di storia e architettura. Segue Udine, che può essere considerata una piccola Venezia sulla terraferma, con la sua meravigliosa Piazza della Libertà.

E non finisce qui, perché ci sono anche:

  • Aquileia, tra i più importanti siti archeologici romani dell’Italia settentrionale e Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco;
  • Cividale del Friuli, che sorge sulle rive del fiume Natisone e, come Aquileia, è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco;
  • Gorizia, metà slava e metà italiana, ricca di castelli e palazzi in stili differenti;
  • Pordenone, piccola ma accogliente, con numerosi esempi architettonici come Palazzo Comunale e Palazzo Ricchieri.

Scopri le nostre destinazioni

Tutte le Gift-Box ordinate entro il 18/12 saranno consegnate prima di Natale